Attualità

Convenzione sui diritti del fanciullo: rapporto concernente ulteriori misure per l’attuazione

Data di pubblicazione
19.12.2018
Organizzazione
Confederazione

Nella sua seduta del 19 dicembre 2018 il Consiglio federale ha adottato un rapporto volto a migliorare l’attuazione della Convenzione ONU sui diritti del fanciullo in Svizzera, dando seguito alle raccomandazioni formulate nel 2015 dal competente Comitato ONU.

Il Consiglio federale ha deciso 11 misure per colmare lacune nell’attuazione della Convenzione sui diritti del fanciullo. Una di esse riguarda l’esecuzione delle pene. La Convenzione chiede che i minori siano separati dagli adulti in regime di privazione della libertà. Poiché nel 1997 questo requisito non era ancora soddisfatto, alla ratifica della convenzione la Svizzera ha formulato una riserva in merito. Il Consiglio federale intende ora verificare se nel frattempo tutti i Cantoni abbiano fatto il necessario per soddisfare il requisito posto dalla Convenzione, in modo da poter ritirare la riserva.

Le altre misure riguardano la protezione dei minori dalla violenza, i minori collocati in contesti di custodia alternativa, i minori con un genitore detenuto, i minori con disturbi dello spettro autistico e la sensibilizzazione delle figure professionali che lavorano con i minori.